VIGILARE SULLA CHIESA

Incoraggiarsi l’un l’altro nel sentirsi responsabili della preghiera per chi non conosce Dio o chi L’ha accantonato; ma anche pregare per chi ha un rapporto personale con Lui affinchè non guardi né a destra né a sinistra ma che possa trovare solo nel Signore la sua forza e gioia.

VIGILARE SULLA FAMIGLIA

Chi non ama suo padre/madre/fratello/sorella? Non possiamo far altro che desiderare il meglio per la nostra famiglia; chi ama Dio sa che il “meglio” è rappresentato dalla Sua volontà, attraverso la preghiera noi possiamo essere un canale di benedizione per i nostri cari.

VIGILARE SUI PENSIERI

“Non possiamo impedire che gli uccelli volino sopra il nostro capo, ma possiamo impedire che ci facciano il nido.” La nostra mente è il fulcro dove vengono concepite le nostre azioni, da esso nascono pensieri buoni quando siamo vicini a Dio, ma quando non lo siamo, cosa concepisce la nostra mente? “Ama Dio con tutto il tuo cuore, anima, forza e mente”.

VIGILARE SULLE PROPRIE AMICIZIE

L’amicizia è uno dei sentimenti più forti che un uomo può provare; una sana amicizia si fonda sul rispetto, amore, complicità e soprattutto timore/rispetto di Dio. Se nel tuo “gruppo di amicizie” non è presente uno solo di questi punti prega per te stesso e per i tuoi amici affinchè la vigilanza sia reciproca.

VIGILARE SUI BAMBINI

I bambini rappresentano la parte della società più fragile, necessitano di una guida in maniera costante e vigile perché sono facilmente adescabili da ogni forma di inganno. Attraverso un tuo esempio, una tua preghiera o la tua presenza puoi inculcare “al fanciullo la condotta che deve tenere affinchè anche quando sarà vecchio non se ne dipartirà”.

© 2014 ADI Matera | Made ZBS.
Top

Seguici su: