Testimonianze

Testimonianze

Alfonso

Dio è il Salvatore della mia vita

Ciao mi chiamo Alfonso e sono di Matera. non sono nato in una famiglia cristiana evangelica e la mia testimonianza inizia nel 2009. A quel tempo vivevo a Pisa frequentavo l'università, ma gli studi non andavano bene cosi' decisi con i miei genitori di abbandonare tutto e di tornare a casa. Un giorno però una telefonata di mia madre cambio' i miei progetti . Mi propose di partecipare ad un concorso per lavorare all'estero. Decisi di farlo e così di tornare a Matera . A questo concorso conobbi una ragazza di nome Filomena con la quale iniziammo un'amicizia. Superammo il concorso ed insieme ad altri ragazzi partimmo così per l'Irlanda del Nord. Durante il viaggio si parlava della città che ci doveva ospitare: Derry . La città era divisa idealmente in parte Cattolica e parte Protestante. Filomena mi disse che era protestante ed io non sapevo neanche il significato, lì per lì non gli chiesi nulla. Il viaggio era lungo, in aeroporto Filomena mi stava sempre accanto: fece in modo di avere il posto accanto al mio. Dopo neanche una settimana dal nostro arrivo abbiamo realizzato di essere innamorati e fatti l'uno per l'altro. Mi accorsi col passare dei giorni che lei era sempre più triste , mi disse che le mancava la chiesa. Non sapevo cosa dirle, la potevo solo rincuorare perché non capivo a cosa si stesse riferendo. Poi capii che non era la lontananza da casa ma proprio il fatto di andare in Chiesa. Dopo alcuni giorni trovo' una Chiesa Evangelica ed incomincio' a frequentarla ogni volta che poteva. Io invece rimanevo a casa, avevo il calcio a cui pensare. Tornati a casa lei mi invito' più volte in Chiesa ma io rifiutai sempre. Un giorno mi invito' perché c'era un fratello ospite: Cesare Cananzi . Decisi di andare in quel culto. Senti cambiare qualcosa nel mio cuore ma quella rimase una presenza sporadica. Filomena m'invito' un'altra volta ci andai di nuovo. Da quella sera incominciai a frequentare le riunioni in Chiesa. Nel 2011 andai al mio primo raduno a Fiuggi e li feci un'esperienza che ha cambiato la mia vita. Ero nella mia stanza d'albergo e stavo pregando con intensità chiedendo che il Signore si mostrasse nella mia vita; Il Signore rispose a quella preghiera ed io vidi una luce bianchissima e sentii una voce dolce: mi disse di non aver paura e che egli era Dio e mi avrebbe protetto perché ero un suo figlio. Circa due anni dopo quell'esperienza mi sono battezzato in acqua insieme a Filomena. Il Signore poi ci ha dato la possibilità di sposarci e di farci il dono più grande: quello di un figlio. Alla domanda chi è il Signore per me: Io rispondo che è il mio Salvatore perché mi ha salvato dal male, mi ha fatto un suo figlio. Io stavo cercando e non lo pregavo ma ha mandato una sua figliola per farsi conoscere da me.
Mary

Dio è la mia gioia

Mi chiamo Mary ed ho 30 anni.Sin da piccola mi è stato parlato di Dio e sono cresciuta con gli insegnamenti della parola di Dio, ma in realtà io questo Dio di cui mi parlavano, non lo conoscevo. Così caddi in una profonda crisi che mi spinse a cercarlo. Entrai nella mia cameretta, mi inginocchiai vicino il letto e gli dissi semplicemente "se esisti davvero allora anch'io voglio conoscerti", ed in quel momento iniziai a sentire la sua presenza, nel mio cuore entrò una pace profonda e mi sentii felice. È così che l'ho incontrato. E da quel momento Lui non mi ha mai abbandonata, ed è ancora oggi la fonte della mia gioia. Dio vuole incontrare anche te, per donarti il suo amore, la sua pace, la sua gioia.. accettalo e sarai felice!!
Noemi

Un vero amico

Mi chiamo Noemi, ho 20 anni e sono una studentessa universitaria. Sono nata e cresciuta in una famiglia cristiana ed ho avuto sin da piccola i sani insegnamenti della Parola di Dio. Nonostante ciò, diventando grande sono nate in me diverse paure che non mi permettevano di andare avanti e che mi opprimevano. Ho chiesto aiuto alla mia famiglia e non mi hanno fatto mancare la loro vicinanza e sostegno, ma con il passare del tempo ho compreso che il loro affetto non era sufficiente a liberarmi da quella sensazione di oppressione. in quella sofferenza mi sono ritornati alla mente tutti gli insegnamenti che mi erano stati trasmessi e mi sono ricordata della Parola di Dio che presenta un Dio grande e potente, che opera l'impossibile, perciò ho iniziato a leggere la Bibbia con una disposizione interiore totalmente diversa e più la leggevo più non riuscivo a farne a meno. Così ho trovato quel Dio di cui avevo solo sentito parlare. Ho avuto la conferma che Dio mi amava così com'ero e aveva mandato Gesù per morire a causa del mio peccato e mi avrebbe liberato da ogni mia oppressione. Adesso, giorno dopo giorno mi affido a Lui, gli dono il mio cuore sapendo che Lui si prenderà cura di me.
Davide

Ma, per grazia di Dio, io sono quello che sono

Mi chiamo Davide, ho 20 anni, anche se ho molte cose che ritengo importanti nella vita, come una famiglia che mi ama, una ragazza stupenda e un buon lavoro, niente è più prezioso di ciò che ho ottenuto mesi fa: la grazia di Dio. Non è stato per un mio merito, non ho fatto nulla di speciale anzi mi reputavo una persona cattiva, egoista ed egocentrica; ma ringrazio Dio perché ha creduto che in quel Davide ci poteva essere ancora una speranza di redenzione, mi ha aspettato e da quando ho cominciato ad arrendermi a Lui ho visto cos'è l'amore vero ed il perdono. Ho trovato in Gesù l'amico vero e non Lo voglio lasciare più, ho trovato una ragione di vita, ma soprattutto una tranquillità e pace che molte cose nel mondo che ho provato non sono state in grado in darmi. Ho trovato la stabilità nell'amore di Dio perché: 38 [..] sono persuaso che né morte né vita, né angeli né principati, né presente né avvenire, 39 né potenze, né altezza né profondità, né alcun'altra creatura potrà mai separarmi dall'amore di Dio, in Cristo Gesù, nostro Signore. Accetta Gesù e la tua vita sarà ricolma di gioia e pace.
Antonio

Non temere perchè IO sono con te

Io mi chiamo Antonio e ho 15 anni. Io sono nato in una famiglia cristiana evangelica. I miei genitori hanno dimostrato sempre un atteggiamento rispettoso sia fra di loro che nei miei confronti, e il loro comportamento era sempre basato sulla Parola di Dio. Io sin da piccolo ho imparato a leggere la Bibbia. Molti pensano che la Bibbia sia un libro noioso, ma io ho scoperto che Essa ogni volta che La si legge parla al cuore di ognuno. E un giorno questa Parola ha parlato al mio cuore dicendomi che non è il nascere in una famiglia cristiana evangelica che ti salva. Io non sono mai stato un ragazzo ribelle: ero sempre bravo, rispettoso... Ero per l'occhio degli altri il "ragazzo modello"... ma non per Dio; solo Lui sapeva pensieri cattivi della mia mente, i miei peccati. Io da piccolo ho sempre voluto servire il Signore ma non ero disposto a buttare i miei pensieri malvagi perché io pensavo che fossi a posto. Ma un giorno sono andato a un campeggio estivo cristiano. Lì durante un culto durante la lettura della Bibbia Dio ha cambiato la mia vita: mi ha fatto capire che non ero io con le mie azioni che meritavo la salvezza ma era Cristo Gesù che, morendo duemila anni fa sul quella croce, mi aveva dato la salvezza che io avevo bisogno. Quando io gli ho confessato i miei peccati, Gli ho aperto il mio cuore e l'ho accettato come mio personale Salvatore Lui mi ha messo una pace grande in me, mi ha aiutato ed è restato sempre vicino fino a oggi. Ed io lo voglio servire per il resto della mia vita. Se tu non senti questa pace oppure ha tanti problemi e non sai a chi rivolgerti, sappi che c’è un amico sempre pronto ad aiutarti in ogni tua difficoltà, che si vuole prendere cura di te e ti ama tanto: è Gesù Cristo che ha donato la Sua vita per te affinché tu possa vivere per sempre.Il mio consiglio è che tu possa leggere la Bibbia in modo che essa possa parlare al tuo cuore come lo ha fatto per me. A Lui solo rendo la lode, l’onore e la gloria da ora e per sempre. Amen
Bruna

Gesù Cristo ha donato la Sua vita per te affinché tu possa vivere per sempre

Mi chiamo Bruna, ho 18 anni e ringrazio Dio di come quest’oggi qui mi da la possibilità di scrivere e dire quello che Lui ha fatto nella mia vita. Sono nata in una famiglia cristiana e ho sempre sentito parlare del Signore, ma un giorno anch’io ho fatto la mia scelta. Mi recai in chiesa: pensavo fosse un giorno come tanti altri, mai avrei pensato che in quel giorno il Signore mi avrebbe dato pace e gioia. Quella sera il Signore toccò il mio cuore in maniera particolare, mi fece sentire la sua pace e la sua gioia; cose che non riuscirei mai a paragonare a nessun’altra cosa. La cosa più bella e più importante che compresi in quel giorno fu il fatto che Dio mi aveva amato tanto da offrire la vita del Suo figliolo in dono per me per pagare le mie colpe con il Suo sacrificio! Quel giorno capii che avevo peccato, avevo sbagliato ma Lui mi perdonò. Il Signore ha fatto tanto nella mia vita a partire dalle grandi cose a quelle più piccole. Ogni giorno Lui è con me, mi aiuta e mi guarda, mi protegge. Voglio concludere con un verso che mi accompagna ogni giorno: si trova in Isaia 43 il verso 5 che dice:“Non temere, perchè io sono con te”Questa è la meravigliosa promessa che Lui sarà sempre con me e non mi lascerà mai, seppur io ogni giorno posso sbagliare, Lui è li vicino a me che mi rialza! Il Signore ci benedica insieme.
Vito Morcinelli

Chi non ama non ha conosciuto Dio, perché Dio è amore

"Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna."
Vito Vitullo

Gesù dolce musica.

"Gesù, Tu ben presto tornerai Gesù, la Tua Chiesa rapirai Gesù, che gran festa allor sarà Sempre insieme per l'eternità"
Rocco

Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi.

"In verità, in verità vi dico che chi commette il peccato è schiavo del peccato."
-->